Sapa - Un Paradiso di Diverse Culture Etniche

 

  

Sapa è situata nel Nord-Ovest del Paese, a 350 km a nord-ovest d Hanoi, vicino alla frontiera con la Cina. La catena di montagne Hoang Lien Son che la domina, si trova all'estremità orientale dell'Himalaya. In questa regione si trovano le più alte montagne del Vietnam ed in particolare il Monte Faxipan che culmina all'altezza di 3142 metri.

 

 

 

La città di Sapa è arroccata sul fianco della montagna ad un'altezza di 1600 mt. Sapa è un'antica stazione climatica sviluppata dai francesi all'inizio del XX secolo. Per sfuggire all'estivo caldo soffocante di Hanoi, i Francesi cercavano la frescura delle cime di queste montagne. Questo è il motivo per cui l'architettura di molte case conserva tratti coloniali. Sapa dà la sensazione di trovarsi in un piccolo villaggio alpino, con le sue alte montagne, le sue strade scoscese, i suoi torrenti e le sue fresche cascate e le mucche al pascolo...

 

 

 

Sapa è una tranquilla città di montagna che ospita una popolazione composta da una grande quantità di etnie differenti. Nel distretto vivono circa 36.000 persone che rappresentano i principali gruppi etnici, Oltre ai Kinh (Viet 15%), a Sapa esistono essenzialmente cinque gruppi etnici: gli H'mong (52%) i Dao (25%), i Tay (5%), gli Giay (2%), oltre ad un piccolo numero di Xao Po. Nella città di Sapa vivono 7.000 persone; le altre 29.000 sono distribuite in piccole comunità sparse sul territorio del distretto.

 

 

La maggior parte delle delle persone appartenenti alle diverse comunità etniche lavorano la terra nelle grandi caratteristiche terrazza, dato che la maggioranza del territorio è montagnoso. Si coltivano principalmente il riso ed il mais. Il riso, di sua natura, è una coltivazione che richiede manodopera, che genera una lotta quotidiana per la sopravvivenza delle popolazioni locali.

 

 

Il clima, durante l'estate (maggio - agosto), è temperato e piovoso, mente gli inverni sono freddi e nebbiosi ed ogni tanto cade la neve. Ebbene si, anche in Vietnam nevica! Questo clima unico ha una forte influenza sulle popolazioni locali così come sulle loro culture. Con le estati subtropicali, gli inverni temperati e 160 giorni di nebbia all'anno, l'influenza sui rendimenti agricoli e le questioni legate alla sanità sono significative. Così i membri delle minoranze non possono produrre che un raccolto di riso all'anno. Ciò provoca naturalmente un deficit nutrizionale tra i membri della comunità. Questa scarsità di cibo contribuisce alla malnutrizione e ad altri problemi sanitari, così come le condizioni climatiche: tosse, malattie da raffreddamento, problemi respiratòri sono all'ordine del giorno tra le comunità.

 

 

 

Il modo migliore per raggiungere Sapa è il treno della notte da Hanoi fino a Lao Cai e quindi prendere una navetta dalla stazione della ferrovia di Lao Cai fino a Sapa

 

 

 

Abbiamo seguito un gruppo di viaggiatori francesi che, da Hanoi, era impaziente di raggiungere Sapa. L'esperienza del treno della notte è stata unica!!!

 

 

Arrivati a Lao Cai verso le 6:00 del mattino abbiamo impiegato un'ora per arrivare a Sapa, che abbiamo raggiunto di buon mattino. L'aria è decisamente fresca: i venti dell'Himalaya si fanno sentire! Ma questa è anche l'occasione giusta per scoprire il mercato di Sapa!

 

 

 



 

Le bancarelle del mercato sono cariche di merci, di frutti e legumi che provengono da tutta la regione. Si possono anche trovare prodotti strani, come i fiori di banana (ottimi nell'insalata), dei manghi, dei lichees selvatici o delle castagne… Il piano-terra del mercato coperto è un susseguirsi di piccoli ristoranti di strada; piccoli tavolini vengono disposti davanti ai cuochi indaffaratissimi nella preparazione delle loro specialità che i clienti mangiano nelle tazze… mancano i piatti!

 

 

Il mercato dei tessuti apre le sue porte al primo piano. Qui si possono trovare gli abiti tradizionali vietnamiti confezionati da sarti locali. I tessuti sono filati, tessuti e tinti dalle donne H'mong, Inoltre le donne ricamano a mano ampie pezze di tessuto. Cucite con armonia, queste stoffe diverranno dei bellissimi abiti tradizionali, delle borse o delle coperte etniche molto colorate.

 

 

Per la maggior parte del tempo, le donne confezionano o ricamano dietro le loro bancarelle mentre contrattano con i clienti. Al mercato si possono anche trovare molte merci provenienti dalla vicina Cina.

 

 

 

 

Nelle strade di Sapa, tutte le donne H'mong commerciano nei tessuti di canapa. Nessuna perdita di tempo! Quasi tutte hanno le mani colorate dall'indaco, che serve per tingere le stoffe ed i tessuti.