Signora. Concetta Russo - Italiana

  • Group: di 09 persone
  • Nome del viaggio: Il Vietnam da sogno: da Sud a Nord
  • Data: Viaggio da 20/09 a 06/10/2013
Scrivi a Signora. Concetta Russo
  • c.russo2003@...
  • Nascondiamo l'indirizzo email mittente reale Signora. Concetta Russo per proteggere la propria privacy.
 

 XIN CHAO Thuy Duong,

 
scusami se non ti ho scritto prima, ma al mio rientro  ho avuto qualche problema che spero di risolvere. 
 
Come già detto, davvero GRAZIE dell'accoglienza che ci avete riservato e grazie per  il regalo che ci avete offerto. Molto gradito.
 
Normalmente dopo ogni viaggio è sempre mia abitudine esprimere le mie considerazioni al corrispondente che ha organizzato il viaggio in quanto mi auguro che possa essere di aiuto.
 
Per quanto riguarda la tua persona non posso far altro che elogiarti per l' ottimo lavoro che hai svolto. Sei stata sempre puntuale, efficiente e disponibile. Ti ritengo una persona in gamba e ti auguro di ottenere, sia nel lavoro che nella vita, tutto il successso che  meriti.
 
Ci siamo trovati molto bene con la vostra agenzia, sia come qualità dei  servizi offerti che come disponibilità affinchè il viaggio si svolgesse con soddisfazione.
 
Il Vietnam è un paese bellissimo, tutto da scoprire, pieno di storia e con tanti luoghi particolari da visitare. Il nostro programma era abbastanza completo e quindi ci ha permesso di visitare  posti meravigliosi e di trascorrere delle giornate molto particolari ed emozionanti.
 
Il Nord è stupendo, l'incontro con le varie etnie ti meraviglia in continuazione, la dignità delle persone e la loro spontanietà ti colpiscono sempre favorevolmente, si è avvolti in un'atmosfera irreale, ovunque si posi lo sguardo si resta meravigliati : colori intensi, attività frenetiche, sorrisi di bambini,  vestiti stupendi,  la bellezza e la curiosità delle donne e la loro voglia dii avvicinarsi e di salutarti.
 
Il mercato di Bac Ha è stato uno dei posti che più mi è rimasto nel cuore.
 
Fortunatamente, anche se non in piena stagione, siamo comunque riusciti a vedere i terrazzamenti delle risaie ed il lavoro di raccolta del riso. Uno spettacolo. Peccato per la gita a Tam Coc,  il riso sul fiume era già stato raccolto, comunque molto bello lo stesso.
 
Anche la sosta al villaggio di Mai Chau,  nella casa palafittata del sig. Cuong, è stata un'esperienza indimenticabile. Tutto perfetto, siamo stati capatultati in un mondo di altri tempi, vero e genuino. Consiglio, quando è possibile, di proporre questa giornata ai vostri clienti, è un'esperienza unica, difficilmente ripetibile in altri paesi.  
 
Della Baia di Halong non dico nulla, credo che sia universalmente riconosciuta la sua belleza ed unicità.
 
Positiva anche l'esperienza di dormire in una giunca, questa esperienza, insieme alla casa palafittata, hanno fatto la differenza nel viaggio. Grazie per la scelta della giunca, molto accogliente e bella, siamo stati benissimo. 
 
La cittadina di Hoi An ....... senza parole. E' unica al mondo.
 
Altra visita imperdibile e che non dovrebbe mai mancare nelle vostre proposte, è la Montagna di Marmo.
 
Siamo rimasti contenti di aver inserito nel programma sia la Pagoda di Vinh Trang a My Tho che la Pagoda di Bai Dinh, entrambe  molto particolari e sopratutto  si differenziano da quelle cinesi e da quelle di altri paesi a voi vicini: proponetele nei vostri programmi.
 
Imperdibile il tempio di  Caodai con la cerimonia e i tunnel di Cu Chi. Per motivi diversi, entrambi molto suggestivi e visitabili  solo nel vostro paese.
 
Per quanto riguarda le tombe a Hue mi permetto di farvi notare che inserire in un programma la visita di  una sola tomba è un pò riduttivo. Bisognerebbe visitarne  almeno due, considerando le enormi differenze che ci sono tra una ed un'altra.
 
Noi, grazie al suggerimento della nostra guida signora Huong, siamo riusciti a visitare anche la tomba di Minh Mang,  molto molto bella. Anche la tomba da noi  inserita  nel programma, quella di  Khai Dinh,  ci è piaciuta particolarmente. Invece, quella che viene proposta in tutti i tour, la tomba di Tu Duc,  anche se è la più antica, non suscita particolare entusiasmo.
 
Non mi dilungo con tutte le altre cose belle che abbiamo visto, paese meraviglioso con templi e pagode stupende, anche la pagoda di Bich Dong (le tre lagune) è stata davvero molto bella e particolare. 
 
In questi giorni stò rivedendo le foto e sono sempre più consapevole di aver visitato un paese bellissimo.
 
Ti ringrazio con tutto il cuore e  sono certa che in un prossimo futuro ci risentiremo per un  altro viaggio.
 
Concetta Russo - viaggio "il Vietnam da sogno " dal 19 settembre al 7 ottobre 2013.
 
 
PROGRAMMA DETTAGLIATO :
 
Giorno 01: 20/9/2013. Sai Gon arrivo (D)
Arrivo all’aeroporto di Tan Son Nhat alle ore 6,55. Incontro con la Guida d’Asiatica. Trasferimento in centro città e sistemazione in hotel.
Nel pomeriggio, visita dell' area di Cho Lon ( incluse Pagoda di Thien Hau e la Pagoda di Quan Am) – dove si abitano la maggior parte dei Cinesi. Visita del Palazzo Riunificazione, poi il mercato di Ben Thanh e Tempio indù di Mariamman. Cena romantica sul fiume Sai Gon. Pernottamento in hotel
 
Giorno 02: 21/9/2013. Sai Gon – Cu Chi – Tay Ninh - Sai Gon (B, D)
Dopo la prima colazione, iniziamo la nostra giornata con la visita dei Tunnel di Cu Chi, situato a 50 km al Nord Ovest di Ho Chi Minh ville, questo complesso sistema di tunnel, lungo 250 km tra le parte nord della città di Ho Chi Minh ville. Al terminale della Pista Ho Chi Minh, è stato scavato giorno come notte dagli abitanti e la guerriglia durante la guerra contro gli americani. Dopo aver esplorato I tunnels e impregnati dell'atmosfera che vi regna, riprendiamo la strada in direzione di Tay Ninh per la visita del Tempio di Caodai. Molto colorato e unico nel suo genere è il centro della religione Caodista in Vietnam. Ritorno a Ho Chi Minh. Visita della Pagoda di Ngoc Hoang (Pagoda dell'Imperatore di Giada). Cena in ristorante locale.
Pernottamento in hotel.
   
Giorno 03: 22/9/2013. Saigon – Ben Tre – Can Tho (B, L, D)
Dopo prima colazione, partenza sull'autovettura verso il delta Mekong- considerato la "risaia del Vietnam". Visita della pagoda di Vinh Trang prima di arrivo al molo di  Hùng Vương (città di  Bến Tre) opposto all’hotel dello stesso nome. Imbarco per un’escursione sul fiume  Bến Tre - uno dei principali affluenti del fiume Mekong. Durante il percorso avremo l’occasione di  ammirare le vivaci attività locali,  la pesca lungo il fiume, la funzionalità dei canali d’irrigazione… Sosta in una fornace di Signor Tu Lo per osservare la lavorazione  dei mattoni in stile tradizionale in stampi e cottura. Visita, lungo il canale, di uno dei numerosi laboratori di lavorazione della noce di cocco. Continuazione attraverso delle insenature naturali del delta per arrivare ad un villaggio. Sosta presso una famiglia per degustare un tè e della frutta fresca colta in luogo. Con una moto taxi (Xe Loi) o in bicicletta partiamo attraverso la natura locale: boschetti, campi di verdi risaie e culture di verdure , un vero approccio della vita agricola locale. Sosta per il pranzo in ristorante locale.
Nel pomeriggio, trasferimento a Can Tho. Visita l'antica casa di Binh Thuy e il tempio di Khmer. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.
 
Giorno 04: 23/9/2013. Can Tho – Sai Gon – Da Nang – Hoi An (B, D)
Presto al mattino, in battello,  visita del  mercato galleggiante Cai Rang, la scena è magnifica: centinaie di sampani carichi di riso, frutta, prodotti artigianali si riuniscono per scambiare o vendere la loro merce. Scoperta la vita degli abianti, ci permettera un’approccio delle animate attività, Visita di un lussureggiante frutteto dove avremo l’occasione di degustare frutta fresca colta sul posto. Lasciamo Can Tho e ritorno a Sai Gon ( circa 5 ore sulla macchina)  per il volo VN1328  18h10- 19h20 a Da Nang. Visita la cattedrale Notre Dame, la Posta Centrale, viale storica Ton Duc Thang e Nguyen Hue prima del volo. Arrivo a Da Nang, cena in ristorante locale e poi trasferimento alla città antica di Hoi An. Pernottamento in hotel.
 
Giorno 05: 24/9/2013.  Hoi An – My Son – Hoi An  (B, D)
Mattino escursione alla “Terra Santa di My Son”, un’assieme di templi e di santuari in rovina edificati à circa 30 Km di Hoi An. Questo luogo, che fu la capitale del regno Cham dal V° al XIII° secolo, vi darà un’idea della storia gloriosa della cultura maleo-polinesiana dei Cham.
Nel pomeriggio, visita la città di Hoi An, iscritto al patrimonio mondiale dell'umanità dall'Unesco. Visita dei principali siti come il Ponte Giapponese, il Tempio Cinese, la casa di Phung Hung, il tempio di Quan Cong, il mercato, il porto, la pagoda di Chuc Thanh la pìu vecchia pagoda di Hoi An ( 1454) eretta da un monaco cinese. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.
 
Giorno 06: 25/9/2013.  Hoi An – Da Nang - Hue  (B, D)
Dopo la colazione, partenza verso Hue, passando sulla " Strada mandarina " via il " Colle delle Nubi " da dove si può ammirare Da Nang e i suoi dintorni. Visita del museo di Cham e la montagna di Marmo  a Da Nang prima di arrivare ad Hue. Arrivo ad Hue, sistemazione in hotel.
Nel pomeriggio, visita della Tomba di Khai Dinh, Tomba di Tu Duc e la pagoda di Tu Hieu. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.
 
Giorno 07: 26/9/2013.  Hue – Villaggio di Thuy Bieu (B, L, D)
Mattino accoglienza al vostro hotel e partenza per la visita del Cittadella Proibita e il museo di Minh Mang, il mercato di Dong Ba. In seguito imbarco su un sampano tradizionale per un'escursione sul Fiume dei Profumi verso la pagoda Thien Mu (pagoda della Signora Celeste). Sosta per visitare questa bella pagoda, costruita nel 1601, la pìu vecchia e simbolo della città di Hue. Continuiamo verso il vilaggio Thuy Bieu. Corso di cucina e il pranzo nel ristorante.
Dopo pranzo, una piacevole escursione in bicicletta nel vilaggio vi permetterà una scoperta delle attività della vità degli abitanti locali.
Un pò di riposo: un bagno ai piedi in una macerazione d'acqua calda e piante medicinali, si tratta di una pratica terapeutica tradizionale. Fine pomeriggio, in macchina, trasferimento di ritorno alla città. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.
 
Giorno 08. 27/9/2013. Hue – Da Nang – Hanoi – Lao Cai (B, D)
Mattino trasferimento all'aeroporto di Da Nang per il volo VN1542  13h05- 14h15  ad Hanoi. Arrivo e visita della città: Pagoda su una collonna. Un giro nel lago Ovest per la visita della pagoda di Tran Quoc, tempio di Quan Thanh. In serata, trasferimento alla stazione per il treno notturno a Lao Cai. Pernottamento in treno. Cabina climatizzata comoda.
 
Giorno 09: 28/9/2013. Lao Cai – Bac Ha (B, D) - Sabato
Il treno arriva a Lao Cai presto ( verso le 6), trasferimento a Bac Ha, attraverso un'interessante strada di montagna. Opportunità di fare delle belle fotografie. Arrivo, dopo la colazione, visita del mercato Can Cau che ha luogo solo in Sabato. Escursione in barca sul fiume di Chay visita delle grotte e i villaggi dei Tay. Sosta per visitare il villaggio di Pho. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.
 
Giorno 10: 29/9/2013. Bac Ha – Sapa (B, L, D) - Domenica
Dopo la colazione, visita del mercato multi-etnico di Bac Ha che ha luogo solo in Domenica. Colore dominante il rosso dei H’Mong Munticolori (chiamati anche H’Mong a fiori). Trasferimento a Sapa via una bellissima strada di montagna costeggiata di risaie a terrazza e pini. A Sapa la temperatura cambia completamente: situata à 1650 m, Sapa fu il luogo di villeggiatura dei francesi durante il periodo coloniale. Sapa non è solamente un luogo idéale per rilassarsi grazie al suo clima moderato ed ai bellissimi paesaggi di montagna, ma è un importante luogo di habitazione delle tribu montagnarde che si istallarono principalmente ai piedi del Monte Fan Xi Pan (il più alto dell’Indocina : 3143 m.). Queste minoranze etniche: gli H’Mong,
Dzao rossi, Giay, Tay, immigrarono dal Sud della Cina recentemente, tra il XVIII e il IXX secolo. Vivono tutt’ora il autarchia principalmente delle culture del riso e mais, che piantano nelle risaie a terrazza e sulle pendici delle montagne e portano ancora i loro costumi colorati e autentici. L’escursione a piedi verso i loro villaggi è l’unico mezzo per scoprire la ricca tradizione e il modo di vita di queste popolazioni. Arrivo a Sapa, escursione nella valle Muong Hoa verso il villaggio Lao Chai del H'Mong Nero e villaggio Ta Van del Dzay, paesaggi superbe di risaie in terrazzo. Pranzo a casa di abitante nel villaggio di Ta Van. Nel tardo pomeriggio, salita sulla cima del monte Ham Rong per godere di un bellissimo panorama sulla cittadina e dintorni. Opportunità di fare delle belle fotografie. Tempo per la scoperta di Sapa. Cena in ristorante locale.
Pernottamento in hotel.
 
Nota bene: Giorno 9 e giorno 10: si deve prendere il pullman di 16 posti invece di 29 posti perche’ la strada che conduce al mercato di Can Cau è in riparazione.
Dovreste portare solo il bagaglio a mano e non l'intera valigia. I bagagli si dovrebbero lasciare ad Hanoi dal giorno 8. 
 
Giorno 11: 30/9/2013. Sapa - Lao Cai - Hanoi (B, D) 
Dopo prima colazione, visita del mercato, la catedrale di Sapa. Poi partenza per la visita del villaggio di Cat Cat dei H'Mong neri. Continuazione del villaggio di Ta Phin di Dao Rosso prima del trasferimento alla stazione di Lao Cai. Arrivo a Lao Cai per il treno di notte a Hanoi. Pernottamento in treno. Cabina climatizzata comoda.
 
Giorno 12: 01/10/2013. Hanoi visita (B, D) - Martedi
In mattino, arrivo alla stazione di Hanoi verso le 5. Tempo per rilassarvi e per la colazione. Giornata completa dedicata alla visita dell’attuale capitale del Vietnam: il Tempio della Letteratura dedicato a Confucio ed ai Letterati, il Maison Centrale ( La prigione di Hoa Lo) il mausoleo di Ho Chi Minh (chiuso tutti i lunedi e venerdi) inclusa la casa palafittata.
Nel pomeriggio, visita del museo Etnografico (chiuso tutti lunedi) e, in fine pomeriggio, un giro attorno il Lago Hoan Kiem soprannominato della Spada Restituita e della Tartaruga Gigante, il tempio di Ngoc Son e nei vecchi quartieri di Hanoi. La sera un spettacolo marionette sull’acqua. Pernottamento in hotel ad Hanoi.
 
Giorno 13: 02/10/2013. Hanoi – Mai Chau (B, L, D)
In mattino, partenza verso Mai Chau, arrivo al villaggio di Van del Thai Bianco - etnico fondamentale della regione, incontro la famiglia del Signor Cuong che ci accogliono calorosamente.
Dopo un breve riposo, si fa una passeggiata intorno al villaggio per avere una visione panoramica della vità locale. Si può imparare il modo da tessere la seta.
Dopo pranzo si dedica il pomeriggio alla scoprire della regione a piedi o in bicicletta. Partiamo per il villaggio di Nhot. Osservazione di bei paesaggi : le risaie e le montagne straordinarie. Si ferma per incontrare gli abitanti locali, visitando le loro case e vedere la fornace.
Cena presso casa di abitante.
Spettacolo di danza e musica popolare nella serata. Degustazione di vino di paglia " Can " a base di riso fermentato! Pernottamento in casa palafittata di abitante nel villaggio di Van.
 
Giorno 14: 03/10/2013.  Mai Chau - Hoa Lu – Tam Coc (B, D)
Dopo la prima colazione a casa dell'abitante, partenza a Hoa Lu, uno dei siti più noti del Vietnam per le sue vestigia ed i suoi sorprendenti picchi calcarei. Hoa Lu viene soprannominata anche la " Baia di Halong terrestre". Il paesaggio è infatti simile a quello di Halong ma con risaie al posto del mare. Visita dei Templi dei Re Dinh e Le che sono datati dal Xo secolo. Una gita in sampano per scoprire le grotte di Tam Coc - Bich Dong ( "le tre lagnune"). Una visita veloce della pagoda di Bai Dinh. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel
 
Giorno 15: 04/10/2013. Tam Coc - Halong (B, L, D)
Dopo la colazione, partenza per la Baia di Halong avrete occasione di ammirare lo spenđio panorama della campagna. Arrivo a Vinh Halong in fine mattinata. Imbarco sulla giunca per la crociera nella Baia di Halong. Visita delle grotte rese misteriose per le leggende e l'immazione dei locali. Deliziosi pranzo e cena a base di pesce e frutti di mare sulla giunca. Pernottamento a bordo della giunca cabina privata confort.
(Il senso del itinerario dipende sia dalla giunca utilizzata sia dall'altezza del mare - guida comune in inglese/francese sulla giunca)
 
Giorno 16: 05/10/2013. Ha Long – Hanoi (B, Brunch, D)
Mattino, dopo un tè o caffè, Lasciamo la nostra giunca e con dei sampani partiamo per la visita delle grotte famose. In fine mattinata ritorno a Hanoi. Sulla strada, sosta per visitare il villaggio di ceramica Phu Lang e il tempio di But Thap. Arrivo ad Hanoi. Tempo libero per le attività personali. Pernottamento in hotel.
(Il senso del programma dipende sia dalla giunca utilizzata sia dall'altezza del mare- guida comune in Inglese/Francese sulla giunca)
 
Giorno 17: 06/10/2013. Hanoi – Duong Lam – Aeroporto di Hanoi (B, L)
Dopo prima colazione, partenza a Duong Lam -  un villaggio tranquillo a cinquanta chilometri a ovest di Hanoi, con ben 1200 anni di storia alle spalle e con 956 case tradizionali risalenti a 400 anni fa. Dopo pranzo, trasferimento all’aeroporto per il volo di rientro alle 23.35 in Italia. Fine dei nostri servizi.
 
*** Fine dei nostri servizi***
 
X

Buongiorno! Grazie per il tuo ritorno su questo sito. Non perdere codice voucher per ricevere una cena gratuita!

Fai clic su « MI PIACE » per riscattare il codice voucher

#