Signore. Pozzi Claudio - Italiana

  • Group: di 02 persone
  • Nome del viaggio: La grande traversata del dragone
  • Data: Viaggio: 20/2-07/3/2012
Scrivi a Signore. Pozzi Claudio
  • claudiopozzi62@...
  • Nascondiamo l'indirizzo email mittente reale Signore. Pozzi Claudio per proteggere la propria privacy.
 

Per il nostro viaggio in Vietnam abbiamo scelto  Asiatica Travel che si è rivelata ottima , per l’organizzazione , gestione del viaggio e affidabilità . Abbiamo avuto 3 guide tutte molto professionali e simpatiche.Gli Alberghi sono stati tutti di nostro gradimento. E’ stato molto apprezzato la sistemazione in hotel al ritorno col treno da sapa. Sicuramente per un prossimo viaggio nel sud est asiatico non esiteremo a contattarvi. Abbiamo trascorso una bella vacanza e consigliamo Asiatica travel a chi vuole partire .
 

Programma dettagliato

20/2/2012. Milano / Singapore / Hanoi 
Arriviamo all’aeroporto di Hanoi, Incontriamo  Mai Thanh  la nostra Guida per la parte nord. Trasferimento in centro città e sistemazione in hotel. Abbiamo il pomeriggio libero per riposarci e fare una prima scoperta della città. Pernottamento in Hotel ad Hanoi.

 

 

21/2/2012.   Visita di Hanoi 
Mai Thanh è puntualissima, alle 8,30 si parte per la visita dell’attuale capitale del Vietnam:  il Tempio della Letteratura dedicato a Confucio ed ai Letterati la prima Università del Vietnam, il mausoleo di Ho Chi Minh e la sua casa su palafitte. Poi si passa in Agenzia e finalmente incontriamo la nostra referente del viaggio , miss khanh Van ,ci aggiorna sul nostro  itinerario e ci omaggia con bellissime cartoline e cartina del Vietnam. Il pomeriggio è riservato alla visita del Museo Etnologico, il Lago Hoan Kiem soprannominato della Spada Restituita e della Tartaruga Gigante. La sera uno spettacolo di marionette sull’acqua. Pernottamento all’ hotel.



  22/2/2012.   Hanoi - Baia d'A Long
Al mattino si parte per la Baia di Halong (Vinh Ha Long). Imbarco sulla giunca per la crociera nella Baia di Halong . Visita delle grotte rese misteriose per le leggende e l’immaginazione dei locali.  Delizioso  pranzo e cena a base di pesce e frutti di mare sulla giunca. Pernottamento  a bordo della giunca.

 

 

23/2/2012.  Baia di Halong - Hanoi – Treno di notte a Lao Cai
Al mattino, dopo la colazione, lasciamo la nostra giunca e con dei sampani partiamo per la visita  della grotta della Sorpresa e dopo visitiamo una casa galleggiante .A fine mattinata ritorno all’imbarcadero. Trasferimento alla stazione di Hanoi dove ci attende il treno per il viaggio  notturno verso  Lao Cai. Pernotamento  in cabina che dividiamo con Mai Thanh e un Olandese che si mette nella sua cuccetta e non si muove per tutto il viaggio .


 
 24/2/2012.   Lao Cai – Sapa  
Il treno arriva a Lao Cai al mattino presto. A Sapa arriviamo alle 07,30 , la giornata è bellissima e il sole spunta dalle montagne illuminando la valle sottostante . Sapa fu il luogo  di villeggiatura dei francesi durante il periodo coloniale. Sapa situata a 1650 mt. non è solamente un luogo ideale per rilassarsi grazie al suo clima moderato ed ai bellissimi paesaggi di montagna, ma è un importante luogo di abitazione delle tribù di montagna che si istallarono principalmente ai piedi del Monte Fan Xi Pan (il più alto dell’Indocina : 3143 m.). Queste minoranze etniche: gli H’Mong, Dzao rossi, Giay, Tay, immigrarono dal Sud della Cina recentemente, tra il  XVIII e il IXX secolo. Prima di entrare nel villaggio compriamo biscotti per i bambini che distribuiamo in una scuola insieme con le biro portate da casa .Queste etnie vivono principalmente delle culture di riso e mais, che piantano nelle risaie a terrazza e sulle pendici delle montagne e portano ancora i loro costumi colorati e autentici. L’escursione a piedi verso i loro villaggi è l’unico mezzo per scoprire la ricca tradizione e il modo di vita di queste popolazioni. Visita  dei villaggi di Cat Cat dei M’Hong neri. Nel pomeriggio, camminiamo ai villaggi di Lao Chai e Tavan. Pernotamento all’hotel.

 

 

 25/2/2012. Sapa – Mercato di Can Cau – Lao Cai – Hanoi in treno di notte  
Partiamo da Sapa alle 08,00 e il sole ci mostra una  bellissima strada di montagna costeggiata di risaie a terrazza e pini.
Scendiamo fino a Lao Cai e costeggiamo un fiume dove ai lati ci sono contadini che preparano la semina del riso poi la strada inizia a salire verso Bac Ha per il mercato di Can Cau che ha luogo tutti i sabati. Colore dominante il rosso dei H’Mong Munticolori (chiamati anche  H’Mong  fiori). Il mercato è bellisimo e il sole rende i colori dei vestiti dei H’mong fiori ancora più sgargianti . Pranziamo in un ristorantino vicino all’imbarco del battello. L’escursione  sul fiume  riviera fino al villaggio di Coc Ly e passeggiata sui sentieri circostanti. A fine pomeriggio siamo a Lao Cai, ci fermiamo alla frontiera con la Cina per fare qualche foto , poi  trasferimento alla stazione per il treno  notturno verso Hanoi. Ad entrare in cabina siamo i primi , ci sistemiamo e aspettiamo di vedere con chi divideremo il viaggio. Entra un signore che ci saluta con buonasera , si chiama  Sergio e viene da Como , è partito da Bangkok  3 mesi fa in bici e ha già fatto 8000 km, attraversando Malesia, Tailandia, Cambogia e Vietnam ora passerà dal Laos, la sua meta è Honk kong dove conta di arrivare tra circa un mese.

 

 26/2/2012. Ha Noi - Danang  
Arriviamo alla stazione di Hanoi.  Il tempo per rilassarsi e fare una doccia in hotel, la colazione poi  il trasferimento all’aeroporto per il volo  Hanoi – Danang. Arriviamo a Danang e incontriamo  la nostra II guida che in italiano è “Profumo”.  Trasferimento a    Hoi An e sistemazione all’hotel. Tempo libero per fare la scoperta della città.

 

 

 27/2/2012.  Hoi An 
Al mattino escursione alla “Terra Santa di My Son”, un complesso di templi e di santuari in rovina edificati à circa 30 Km di Hoi An. Questo luogo, fu la capitale del regno Cham dal V° al XIII° secolo e girando tra le rovine ci si può fare un’idea della gloriosa storia e della cultura maleo-polinesiana dei Cham. Visitiamo ciò che rimane di questi templi perché purtroppo furono bombardati dagli Americani durante il conflitto. Nel pomeriggio, visita Hoi An, iscritto al patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco. Visitiamo i principali siti, come il Ponte Giapponese, il Tempio Cinese, la Casa di Phung Hung e i villaggi circostanti, il mercato, il porto e la pagoda di Phuc Thanh, la più vecchia pagoda di Hoi An (1454) eretta da un monaco cinese. Pernottamento all’hotel.

 

 

28/2/2012.  Hoï An – Danang - Hue
Partenza in direzione di Hue, attraversiamo Danang , in completo rinnovamento, tanti nuovi alberghi in costruzione sul lungomare fanno pensare ad una citta balneare in pieno sviluppo. In uscita dalla città la strada inizia a salire verso   il famoso “colle delle nuvole”, che offre dalla cima uno stupendo panorama sul litorale. Ci fermiamo per le foto subito prima di entrare nelle nuvole che danno a questo luogo  qualcosa di magico .  Arrivo a Hue e sistemazione all’hotel.
Nel pomerrgio visita della città della Proibita. All’ingresso un video ci mostra ( con una ricostruzione al computer ) la maestosità di questo enorme complesso con palazzi e depandance per ogni componente regale. Pernotamento all’hotel.

 

 

 29/2/2012. Visita di Hue   -  Saigon 
Mattinata dedicata alla scoperta di Hue, “Profumo” sempre puntualissima ci accompagnerà per la visita del Mausoleo dell’Imperatore  Tu Duc. Arriviamo all’imbarcadero e saliamo su un sampano  tradizionale per un’escursione sul  Fiume dei Profumi  verso la Pagoda Thien Mu (Pagoda della Signora Celeste). Sosta per visitare questa bella Pagoda, costruita nel 1601, la più vecchia e simbolo della città di Hué  Continuazione verso il villaggio Thuy Bieu. Pranzo presso un ristorante locale.
Dopo pranzo, “Profumo” ci accompagna per una piacevole escursione in bicicletta nel villaggio  alla scoperta delle attività e della vita degli abitanti locali.
Un po di riposo con un massaggio ristoratore e un bagno ai piedi in  una macerazione d’acqua calda e piante medicinali, si tratta di  una pratica terapeutica tradizionale.
A fine pomeriggio trasferimento all’aeroporto per il volo verso Saigon delle 17.20. Ad attenderci  troviamo Danh ,la nostra guida per Saigon ,che si dimostra anche lui molto simpatico e alla mano .Alla consegna della chiave ci viene consegnato anche un omaggio da parte di Asiatica Travel, veramente molto carini. Pernotamento all’hotel di Sai Gon.

 


 01/3/2012. Sai Gon – Cu Chi – Sai Gon 
Iniziamo la nostra giornata con la visita dei Tunnel di Cu Chi. Situati a  70 km  Nord Ovest di Ho Chi Minh ville, questo complesso sistema di tunnel, lungo circa 250 km,  permetteva ai Vietnamiti di entrare nella vicina base militare Americana boicottando i loro piani. Sono stati  scavati giorno e notte dagli abitanti e dai soldati. Esploriamo questi cunicoli in parte allargati per poterci passare anche noi , Danh ci mostra anche tutte le varie trappole e trabocchetti mortali in mezzo alla foresta.  Dopo aver esplorato i tunnel e impregnati dell’atmosfera che vi regna, riprendiamo la strada per ritorno a Sai Gon. Nel pomerriggio, visita della città :la Posta Centrale, la Cattedrale di Notre Dame, il museo dei residuati bellici ,che mostra quanto sia crudele la guerra. Infine il mercato di Ben Thanh, molto originale e ideale per i nostri souvenir .La Rita non si lascia sfuggire l’opportunità di farsi il manicure e pedicure “ il tutto per 4 dollari. Ceniamo in un ottimo locale in via Pasteur che ci ha consigliato Danh. Pernottamento Hotel a Saigon .

 

 

 02/3/2012. Sai Gon – Cai Be  - Mekong Lodge                                            
Dopo la colazione partenza per il Delta del Mekong a MyTho  una regione molto fertile che sovente è chiamata il granaio a riso del Vietnam, essendo una terra propizia alla cultura di deliziosi frutti tropicali. Questa regione traversata da nove bracci del fiume Mekong è periodicamente inondata. Tutti I trasporti e la circolazione sono assicurati per via fluviale e i battelli vengono usati per il  trasporto dei materiali di costruzione e prodotti agricoli. Anche noi naturalmente prendiamo il nostro battello e visitiamo alcune isole, Dhang ci mostra la fabbricazione delle caramelle ” Mou “ con il cocco, giriamo poi a piedi  per avere un contatto più diretto con la gente che ci offre la frutta al nostro passaggio. Pranziamo in un ristorante nella foresta di mangrovie. Nel pomeriggio, partenza verso Cai Be. Arrivo al Mekong Lodge a Cai Be,poi un escursione in bicicletta intorno i villaggi. Cena e pernottamento .


 

03/3/2012.   Cai Be –Saigon  
Questa mattina partenza alle 07,00  per il mercato galleggiante di Cai Be, questo è un piccolo mercato e al mattino presto ci sono solo locali, è interessante vedere come ogni barca sia stracarica di merce. Danh ne approfitta per comprare delle banane da portare a casa, circa 15 kg. Alle 08,30 rientriamo  per colazione poi a piedi visitiamo dei villaggi dove si può raccogliere e degustare della frutta esotica e  scoprire la cordialità degli abitanti.  Nel pomeriggio, verso le 16,00 siamo a Sai Gon e  dopo aver girato e fatto gli ultimi acquisti si va a cena alla “festa dell’Unità” al mercato di Ben Thanh (così da noi sopranominato in quanto identico alle nostre feste )  pernottamento  all’hotel.

 

 

04/3/2012  –  07/3/2012  Mui Ne    Relax al    Saigon Mui Ne resort
La mattina partenza per Mui Ne  (200 km – 4 ore di strada). Arrivo al Saigon Mui Ne resort  verso le 13,45. Pomeriggio di relax sulla spiaggia di Mui Ne, lunga 10 km e situata fra il mare e gli alberi di cocco.  Luogo ideale per rilassarsi al sole.
La prima sera abbiamo optato con ottimi risultati per la pizza (cotta nel forno a legna) le altre 2 sere un ottimo ristorantino locale proprio di fronte all’hotel.
07/03/2012  oggi ultimo giorno si rientra a casa,  alle 12,00 partenza e arriviamo all’aeroporto alle 17,30 abbiamo impiegato molto tempo ,causa un forte temporale e di conseguenza, tutto intasato. All’ingresso del terminal Danh ci è venuto a salutare , approfittando dell’attesa di altri clienti in arrivo.

 

Ottima vacanza,  Eccellente Asiatica Travel
 

X

Buongiorno! Grazie per il tuo ritorno su questo sito. Non perdere codice voucher per ricevere una cena gratuita!

Fai clic su « MI PIACE » per riscattare il codice voucher

#