Signore. DANIELA SPAGNUOLO - Italiana

  • Group: di 2 persone
  • Nome del viaggio: Vietnam
  • Data: dal 29/9 al 18/10/2015
Scrivi a Signore. DANIELA SPAGNUOLO
  • flanker78@...
  • Nascondiamo l'indirizzo email mittente reale Signore. DANIELA SPAGNUOLO per proteggere la propria privacy.
 

E' una cosa scritta col cuore...spero apprezzerai.

"State attenti all'acqua di rubinetto", "state attenti alle verdure crude", "state attenti alla criminalità di Ho Chi Minh", "state attenti ai cobra, agli alligatori, alle trappole dei VietCong, alle mine inesplose, alla pioggia", etc. etc.

Quante avvertenze ci hanno dato le persone che in Vietnam non ci sono mai state!

Forse invidia, forse ignoranza, ma dal Vietnam torni col cuore pieno di sentimento, con gli occhi pieni di colore e con la pancia piena di tanto buon cibo.

Questa è la verità; il Vietnam è Asia allo stato puro e l'Asia o si ama o si odia, non ci sono mezze misure.

E come tale, il Vietnam bisogna provarlo, viverlo, gustarlo, odorarlo, sentirlo sulla propria pelle e poi solo dopo valutarne le sensazioni e dire se merita un posto (enorme) nel nostro cuore o se diversamente, con l'Asia abbiamo chiuso per sempre.

Certo, qualche problema c'è stato: Il caldo umido è uno di questi e l'aria condizionata (forse eccessivamente potente) funzionante sulle auto, sui treni e nelle strutture può diventare un grosso problema e un'influenza (raffreddore) è sempre in agguato.

L'aria condizionata: ecco la vera croce e delizia del Vietnam. Non puoi farne a meno, perché a settembre-ottobre (e non oso immaginare in estate) la calura umida è davvero opprimente; camminare con una borsa fotografica con 6 Kg di attrezzatura fotografica aumenta poi quel senso opprimente. Croce, perché di rientro da una o due ore di passeggiata culturale all'esterno quella botta di freddo sui corpi e sugli abiti impregnati di sudore può essere letale. Delizia, perché quando senti quella frescura benedici l'inventore dell'aria condizionata e ti chiedi come facevano (o come facevamo) a vivere senza questa meraviglia della tecnologia?

Certo che sui treni notturni l'aria condizionata è così forte che bisogna dormire con felpe, sciarpe e coperte (cosa assurda, se pensiamo che fuori ci stanno non meno di 32 gradi).

Cosa dire del resto? Il Vietnam è storia: non solo quella del XX secolo (ovviamente interessantissima, affascinante per il sottoscritto che adora la storia contemporanea) ma anche quella più antica, con la dominazione cinese di circa un millennio che ha impregnato il paese di stili e usanze tipiche del grosso ingombrante vicino. Certo, i miei gusti non sono i gusti degli altri, ma ho preferito sicuramente i musei militari e di guerra alle troppe (almeno per me) pagode viste da nord a sud.

Il Vietnam è natura: non dimenticheremo mai la baia di Halong, il mare e le spiagge di Phu Quoc, la grotta delle sorprese, i numerosi fiumi navigati, il delta del Mekong, le risaie di Sapa, gli alberi da frutta più disparati e quanto verde, ma soprattutto, quante fotografie!!

Il Vietnam è cibo: frutta mai vista (rambuton, pitaya, i jack fruit, gli occhi di drago, ma anche l'ananas, il cocco, hanno un gusto che non ricorda lontanamente quelli che si comprano in Europa), verdura gustosa e freschissima, i Pho, il Chee (che non riuscirò mai a pronunciare bene e forse manco a scriverlo correttamente), il caffè di Hanoi freddo con il latte condensato e l'uovo, il riso (quanti kg di riso avrò mangiato?), la birra (stessa domanda del riso, con la parola "litri" al posto di Kg), gli spaghetti di riso, la carne, il Bun Cha, la salsa di pesce, ma una personale prevalenza di gusto verso la cucina del nord rispetto alle altre cucine.

Il Vietnam è il suo popolo: fiero, schietto e senza formalità, cordiale, amichevole, sempre sorridente e mai sconfitto dalle difficoltà e dalla pesantezza della vita (e solo per questo motivo noi occidentali dovremmo imparare molto dal Vietnam); la bellezza dei volti incontrati poi durante la visita delle etnie a Sapa o nel nord del Vietnam affascina enormemente e non verrà mai dimenticata.

No, in Vietnam forse c'è un'altra cosa di cui stare attenti: non innamorarsi troppo di questo stupendo paese perché il giorno della partenza (è forse più corretto scrivere "del distacco") potreste avere un senso di nostalgia indescrivibile per tutto quello che avete vissuto durante la permanenza e che potrebbe fare davvero molto male al cuore nel momento in cui le ruote del vostro aereo si saranno completamente separate dalla terra dei Viet.

IL PROGRAMMA IN DETTAGLIO

Giorni 01 . Mar 29 Settembre 2015 : Ha Noi Arrivo (-) |  Guida e l'autista 

Arrivo all’aeroporto di Hanoi. Incontro con la Guida d’Asiatica. Trasferimento in centro città e sistemazione in hotel. Giornata libera per riposarvi o fare una prima scoperta della città. Pernottamento in Hotel ad Hanoi.
Volo d'arrivo: Qatar Airways QR0834 alle ore 15:10
 
Giorni 02 . Mer 30 Settembre 2015 : Ha Noi Visita (B) |  Guida e l'autista 
Dopo la colazione, iniziamo la giornata dedicata alla visita dell’attuale capitale del Vietnam: il Tempio della Letteratura dedicato a Confucio ed ai Letterati, poi il mausoleo di Ho Chi Minh (chiuso tutti i lunedì e venerdì), la sua casa su palafitto e pagoda su una colonna. 
Nel pomeriggio, visita del Museo della Forza aerea di Vietnam e, in fine pomeriggio, un giro attorno il Lago Hoan Kiem soprannominato della Spada Restituita e della Tartaruga Gigante e nel. e poi visita il tempio di Ngoc Son. La sera uno spettacolo marionette sull’acqua. Pernottamento in hotel ad Hanoi.
 
 
Giorni 03 . Gio 01 Ottobre 2015 : Ha Noi - Hoa Lu - Tam Coc (B) |  Guida e l'autista 
Dopo la prima colazione, partenza a Hoa Lu, uno dei siti più noti del Vietnam per le sue vestigia ed i suoi sorprendenti picchi calcarei. Hoa Lu, con Tam Coc che viene soprannominata anche la " Baia di Halong terrestre". Il paesaggio è infatti simile a quello di Halong ma con risaie al posto del mare. Visita dei Templi dei Re Dinh e Le che sono datati dal Xo secolo. Dopo pranzo, una gita in sampano per scoprire le grotte di Tam Coc - pedalare verso la pagoda Bich Dong . Pernottamento in hotel.
 
 
Giorni 04 . Ven 02 Ottobre 2015 : Hoa Lu - Ha Long (B, L, D) |  Guida e l'autista 
Dopo la prima colazione, partenza per la Baia di Halong ( Vinh Ha Long), avrete occasione di ammirare lo spendido panorama della campagna. Arrivo a Vinh Ha Long in fine mattina. Imbarco sulla giunca per la crociera nella Baia di Halong. Visita delle grotte rese misteriore per le leggende e l'immaginazione dei locali. Deliziosi pranzo e cena a base di pesce e frutti di mare sulla giunca. Pernottamento a bordo della giunca cabina privata confort.
 
( Il senso del programma dipende sia dalla giunca utilizzata sia dall'altezza del mare- guida comune in Inglese/ Francese sulla giunca)
 
 
Giorni 05 . Sab 03 Ottobre 2015 : Ha Long - Ha Noi - Lao Cai (B, L) |  Guida e l'autista 
Mattino. dopo un tè o caffè, lasciamo la nostra giunca e con dei sampani partiamo per la visita della grotta famose o possibilità di fare il bagno sulle piccole spiagge deserte. In fine mattinata ritorno all'imbarcadero. Ritorno ad Hanoi. In serata, trasferimento alla stazione per il treno notturno verso Lao Cai. Pernottamento in treno Livitrans. Cabina climatizzata comoda.
 
 
Giorni 06 . Dom 04 Ottobre 2015 : Lao Cai - Bac Ha - Sa Pa (B, L) |  Guida e l'autista 
Il treno arriva a Lao Cai presto, trasferimento a Bac Ha, attraverso una interessante strada di montagna. Opportunità di fare delle belle fotografie. Arrivo, dopo la colazione, visita del mercato multi-etnico di Bac Ha che ha luogo le Domeniche. Colore dominante il rosso dei H’Mong Munticolori (chiamati anche H’Mong a fiori). Pranzo in un ristorante locale. Escursione in barca sul fiume di Chay visita delle grotte e i villaggi dei Tay. In seguimento, trasferimento a Sapa. Sapa fu il luogo di villeggiatura dei francesi durante il periodo coloniale. Sapa non è solamente un luogo idéale per rilassarsi grazie al suo clima moderato ed ai bellissimi paesaggi di montagna, ma è un importante luogo di habitazione delle tribu montagnarde che si istallarono principalmente ai piedi del Monte Fan Xi Pan (il più alto dell’Indocina : 3143 m.). Visita il mercato di Sapa, la catedrale. Pernottamento in hotel.
 
 
Giorni 07 . Lun 05 Ottobre 2015 : Sa Pa - Lao Cai - Ha Noi (B) |  Guida e l'autista 
Dopo prima colazione, escursione nella valle Muong Hoa verso i villaggi Lao Chai del H'Mong Nero e Ta Van del Dzay, paesaggi superbe di risaie in terrazzo. Nel pomeriggio, visita dei villaggi Ma Tra dei H'mong neri e Ta Phin dei Dzao Rossi. Trasferimento a Lao Cai per il treno di notte a Hanoi. Pernottamento in treno. Cabina climatizzata comoda.
 
 
Giorni 08 . Mar 06 Ottobre 2015 : Ha Noi- Hue (B) |  Guida e l'autista 
Dopo la prima colazione, visita del prigione Hoa Lo, considerato come l'inferno per i prigionieri Vietnamiti e hotel " Hilton" per i prigionieri Americani. Poi passaggio al lago Huu Tiep per visitare il caduto aereo B52, comparato come un castello volante e il Museo della vittoria di B52. Si prosegue con la visita della pagoda Tran Quoc, il Museo della storia militare di Vietnam.
In fine pomeriggio, trasferimento all'aeroporto per il volo verso Hue. Sistemazione in hotel. Pernottamento in hotel.
Volo: VN1545 HANHUI 1905 2015 
 
 
Giorni 09 . Mer 07 Ottobre 2015 : Hue visita - Dam Chuon (B, D) |  Guida e l'autista 
Mattino accoglienza al vostro hotel e partenza per la visita della Cittadella Proibita, la Tomba di Khai Dinh e un'escursione sul fiume dei Profumi verso la pagoda Thien Mu, nominata come la pagoda della Signora Celeste. 
Dopo il pranzo, la nostra guida vi accompagnerà alla laguna di Dam Chuon. Abbiamo l’occasione di avere le esperienze come i pescatori sui piccoli sampan di legno. Partecipare a raccogliere veleni, granchi e gamberetti in acqua salmastra. Cena in ristorante all'aperto costruito su palafitte di bambù. Ritorno all’hotel. Pernottamento in hotel.
 
 
Giorni 10 . Gio 08 Ottobre 2015 : Hue - Da Nang - Hoi An visita (B) |  Guida e l'autista 
Dopo la colazione, partire verso il ponte storico Thanh Toan per vedere la sua bellezza speciale poi proseguimento sulla « strada mandarina » verso il Sud via il “Colle delle Nubi “ da dove si puo ammirare Danang e i suoi dintorni. Arrivo a Hoi An, la citta' antica iscritta come un Patrimonio mondiale da Unesco. Visita dei principali siti come il Ponte Giapponese, il Tempio Cinese, l'antica casa di Phung Hung, il mercato, il porto, la pagoda di Phuc Thanh la pìu vecchia pagoda di Hoi An ( 1454) eretta da un monaco cinese. Pernottamento in hotel
 
 
Giorni 11 . Ven 09 Ottobre 2015 : Hoi An - My Son- Hoi An (B) |  Guida e l'autista 
Mattino, visita del Santuario di My Son, un insieme di templi e di santuari in rovina edificati a circa 30km da Hoi An. Questo luogo che fu la capitale del Regno Cham dal V° fino al XIII° sec. , vi darà un'idea della storia gloriosa e della cultura degli antichi Cham. 
Nel pomeriggio, visita della Fabbrica di lanterna, possibilita' di fare anche una per se'. Pernottamento in hotel.
 
 
Giorni 12 . Sab 10 Ottobre 2015 : Hoi An- Da Nang - Sai Gon - Cu Chi - Sai Gon (B) |  Guida e l'autista 
Dopo la prima colazione, trasferimento all'aeroporto con solo auista senza guida per i volo verso Sai Gon. Arrivo a Sai Gon, iniziamo la visita dei Tunnel di Cu Chi, situato a 50 km al Nord Ovest di Ho Chi Minh ville, questo complesso sistema di tunnel, lungo 250 km tra le parte nord della città di Ho Chi Minh ville. Al terminale della Pista Ho Chi Minh, è stato scavato giorno come notte dagli abitanti e la guerriglia durante la guerra contro gli americani.
Ritorno a Sai Gon per la visita del mercato di Ben Thanh. Pernottamento in hotel
Volo: VN 107 DADSGN  0935 1055
 
 
Giorni 13 . Dom 11 Ottobre 2015 : Sai Gon Visita (B) |  Guida e l'autista 
Dopo la prima colazione, visita del Museo della Vestigia della Guerra di Vietnam.
Poi continuazione con la visita della pagoda di Giac Lam- una delle pagode più antiche situate nella città. Visita la Catedrale Notre Dame ( costruita nel 1877 ) e Ufficio Postale.
Nel pomeriggio, visita il Palazzo di Riunificazione conosciuto il Palazzo dell'Indipendenza dove era sia la casa sia l'uffcio di lavoro del presidente del Vietnam a Sud durante la guerra . Finisce l'escursione con la visita di museo della Medicina 
 
Giorni 14 . Lun 12 Ottobre 2015 : Sai Gon - Ben Tre - Can Tho (B, L) |  Guida e l'autista 
Dopo la prima colazione, partenza per Ben Tre – la capitale della noce di cocco in Vietnam. Arrivo al molo di Hung Vuong. Un breve trasferimento in barca locale ci porta ai piccoli canali. Durante il percorso avremo l’occasione di ammirare le vivaci attività locali, la pesca lungo il fiume, la funzionalità dei canali d’irrigazione... Visita la fabbrica per la produzione di caramelle di cocco. Sosta in una fornace di Signor Tu Lo per osservare la lavorazione dei mattoni in stile tradizionale in stampi e cottura.
Una visita in Xe Loi per scoprire la campagna autentica meno battutata dal turismo di massa, possa vedere tanti frutti strani che non si trovano in italia. Il percorso si snoda tra case carine con gli abitanti accoglienti. Visita la casa antica di Signor Sau Khanh per ammirare la sua splendida collezione di porcellane antiche. Pranzo in un ristorante locale con i piatti tipici. Partenza per Can Tho. Pernottamento in hotel.
 
 
Giorni 15 . Mar 13 Ottobre 2015 : Can Tho - Phu Quoc (B, L, D) |  Guida e l'autista 
Presto al mattino, in battello, visita del mercato galleggiante Cai Rang, la scena è magnifica: centinaie di barche cariche di riso, frutta, prodotti artigianali si riuniscono per scambiare o vendere la loro merce. Scoperta la vita degli abianti, ci permettera un’approccio delle animate attività, avremo l’occasione di degustare frutta fresca colta sul posto. Poi lasciamo Can Tho. Partire all'aeroporto per il volo verso Phu Quoc. L'autista vi accoglierà e trasferimento all'hotel. Tempo libero sulla spiaggia di Phu Quoc. Pernottamento in hotel . 
 
Si consiglia di presentarsi al mercato alle 07h00 per poter godere tutta la bellezza del mercato galleggiante e il volo da Can Tho a Phu Quoc parte alle 09h20.
 
Volo: VN8014 VCAPQC 0935 1025 
 
Giorni 16 . Mer 14 Ottobre 2015 : Phu Quoc Libero - Senza guida né automobile (B, L, D) |  
Tempo libero per rilassarsi sulla spiaggia. Pernottamento in hotel
 
Giorni 17 . Gio 15 Ottobre 2015 : Phu Quoc Libero - Senza guida né automobile (B, L, D) |  
Tempo libero per rilassarsi sulla spiaggia. Pernottamento in hotel
 
Giorni 18 . Ven 16 Ottobre 2015 : Phu Quoc - Sai Gon - Partenza (B) |  solo l'autista 
Tempo libero sulla spiaggia fino al trasferimento all'aeroporto per il volo a Sai Gon. Arrivo a Sai Gon, continuazione del volo di rientro in Italia. 
Volo: VN1820 PQCSGN 1500 1600 
Volo di rientro: Qatar Airways QR0971 alle ore 18:45
 
 
 
X

Buongiorno! Grazie per il tuo ritorno su questo sito. Non perdere codice voucher per ricevere una cena gratuita!

Fai clic su « MI PIACE » per riscattare il codice voucher

#