Signore. Gianni Marchini - Italiana

  • Group: di 04 persone
  • Nome del viaggio: PATRIMONIO INDOCINA !
  • Data: Viaggio dal 03/02/2014 al 18/02/2014
Scrivi a Signore. Gianni Marchini
  • gianni.marchini@...
  • Nascondiamo l'indirizzo email mittente reale Signore. Gianni Marchini per proteggere la propria privacy.
 

Gentile signorina Mai,
grazie per averci scritto, il nostro viaggio di ritorno è andato bene, tutti gli aerei hanno rispettato l'orario previsto, certo è un viaggio lungo e noi siamo ancora un po stanchi.
La vostra organizzazione del viaggio è stata perfetta, alberghi e guide sempre buone, il più bel albergo è stato quello a ChauDoc situato sulla collina veramente bellissimo il peggiore quello di Phnom Penh, la media è stata comunque buona.
Per quanto ritarda le guide sono state tutte molto carine e gentili, la migliore la signora Mai a Saigon.
Per il nostro modo abituale di viaggiare il ritmo del viaggio è stato in alcuni momenti troppo incalzante, e, in alcuni posti, avremmo voluto fermarci più a lungo, ad esempio Hanoi, Saigon, Huè.
In particolare a Huè abbiamo apprezzato molto il giro sul fiume dei profumi e poi il giro in bicicletta che avremmo voluto durasse di più.
Bello anche il giro sul Mekong, anche li abbiamo visto che si sarebbero potuto usare delle biciclette!
Alla baia di Halong siamo rimasti sconcertati dalla quantità di turisti, così come in tutto il Vietnam, e mi domando se fosse possibile organizzare un viaggio nel vostro bel paese lontano dalla massa di turisti; ci sono dei villaggi di montagna da poter visitare non in coda e senza essere stressati dalle venditrici? per non parlare di Angkor , forse anche li ci sono templi più lontani ma meno frequentati.
Forse potreste organizzare, se già non lo fate, viaggi più alternativi, questa però è una mia esigenza e del viaggio così come è stato organizzato non posso dire niente di negativo.
Vorrei segnalarvi il Tamu hotel a Sianukville perché è molto interessante soprattutto per gruppi piccoli come il nostro.
Per le foto dovrete aspettare qualche giorno perché ne abbiamo fatte molte e le stiamo selezionando.
Ringraziandovi ancora per la vostra disponibilità ed efficenza vi invio i mei più cordiali saluti.


Gianni Marchini

 

                                                   PROGRAMMA DETTAGLIATO

Giorno 01. 03/02/2014. Arrivo ad Hanoi (B)
Arrivo all’aeroporto di Hanoi alle 14.45. Incontro con la Guida d’Asiatica. Trasferimento in centro città e sistemazione in hotel. Giornata libera per riposarvi o fare una prima scoperta della città. Pernottamento in Hotel a Hanoi.

Giorno 02. 04/02/2014. Visita di Hanoi - treno verso Lao Cai (B)

Giornata completa dedicata alla visita dell'attuale capitale del Vietnam: il tempio della Letteratura (costruito nel 1070) dedicato a Confucio ed ai Letterati ed presentava la prima università nazionale reale del Vietnam nel 1076 , il Mausoleo di Ho Chi Minh (chiuso tutti i lunedì e venerdì) e la sua palafittata.
Nel pomeriggio, visita del museo Etnografico (chiuso tutti lunedì) e, in fine pomeriggio, un giro attorno il lago Hoan Kiem soprannominato della Spada Restituita e della Tartaruga Gigante e nei vecchi quartieri di Hanoi.
In serata, trasferimento alla stazione di Hanoi per il treno verso Lao Cai. Pernottamento in treno. Cabina climatizzata.


Giorno 03. 05/02/2014. Lao Cai - Sapa (B)

Il treno arriva a Lao Cai presto, al mattino. Trasferimento a Sapa via una bellissima strada di montagna costeggiata di risaie a terrazza e pini. A Sapa la temperatura cambia completamente: situata à 1650 m, Sapa fu il luogo di villeggiatura dei francesi durante il periodo coloniale. Sapa non è solamente un luogo idéale per rilassarsi grazie al suo clima moderato ed ai bellissimi paesaggi di montagna, ma è un importante luogo di habitazione delle tribu montagnarde che si istallarono principalmente ai piedi del Monte Fan Xi Pan (il più alto dell’Indocina : 3143 m.). Queste minoranze etniche: gli H’Mong, Dzao rossi, Giay, Tay, immigrarono dal Sud della Cina recentemente, tra il XVIII e il IXX secolo. Vivono tutt’ora il autarchia principalmente delle culture del riso e mais, che piantano nelle risaie a terrazza e sulle pendici delle montagne e portano ancora i loro costumi colorati e autentici. L’escursione a piedi verso i loro villaggi è l’unico mezzo per scoprire la ricca tradizione e il modo di vita di queste popolazioni. Arrivo a Sapa, visita del villaggio di Cat Cat dei H'Mong neri. Nel pomeriggio, salita sulla cima del monte Ham Rong per godere di un bellissimo panorama sulla
cittadina e dintorni. Opportunità di fare delle belle fotografie. Tempo per la scoperta di Sapa.

Giorno 04. 06/02/2014. Sapa - Lao Cai - Hanoi (B)

Dopo prima colazione, escursione nella valle Muong Hoa verso i villaggi Lao Chai del H'Mong Nero e Ta Van del Dzay, paesaggi superbe di risaie in terrazzo. Trasferimento a Lao Cai per il treno di notte a Hanoi. Pernottamento in treno. Cabina climatizzata comoda.

Giorno 05. 07/02/2014. Hanoi - Baia di Ha Long (B,L,D)
Il treno arriva ad Hanoi al mattino presto (circa alle 5). Camera disponibile per riposarvi e fare prima colazione prima della partenza per la Baia di Halong (Vinh Ha Long) avrete occasione di ammirare lo splendido panorama della campagna. Arrivo a Vinh Ha Long in fine mattinata. Imbarco sulla giunca per la crociera nella Baia d’Along. Visita delle grotte rese misteriose per le leggende e l’immaginazione dei locali. Deliziosi  pranzo e cena a base di pesce e frutti di mare sulla giunca. Pernottamento  a bordo della giunca cabina privata confort.
(Il senso del programma dipende sia dalla giunca utilizzata sia dall'altezza del mare- guida comune in Inglese/ Francese sulla giunca)

Giorno 06. 08/02/2014. Baia di Ha Long – Hanoi - Hue (B, BRUNCH)
Mattino, dopo un tè o caffè, Lasciamo la nostra giunca e con dei sampani partiamo per la visita della grotta della Sorpres. In fine mattinata, lascia la baia d’Halong e trasferimento all’aeroporto di Hanoi per il volo verso Hue. Trasferimento alla città di Hue. Accoglienza e sistemazione all’hotel. Pernottamento in hotel.
(Il senso dell’ itinerario dipende dalla giunca utilizzata - guida comune in Englese/Francese sulla giunca)

Giorno 07. 09/02/2014. Visita di Hue - eco villaggio di Thuy Bieu (B,L)
Mattino accoglienza al vostro hotel e partenza per la visita della Cittadella Proibita e Mausoleo dell’Imperatore di Tu Duc. In seguito imbarco su un sampano tradizionale per un'escursione sul Fiume dei Profumi verso la pagoda Thien Mu (pagoda della Signora Celeste). Sosta per visitare questa bella pagoda, costruita nel 1601, la pìu vecchia e simbolo della città di Hue. Continuazione verso il villaggio Thuy Bieu. Pranzo presso l'abitante.
Dopo pranzo, una piacevole escursione in bicicletta nel vilaggio vi permetterà una scoperta delle attività della vità degli abitanti locali. Unpó di riposo: un bagno ai piedi in una macerazione d'acqua calda e piante medicinali, si tratta di una pratica terapeutica tradizionale.
Fine pomeriggio, in macchina, ritorno al vostro hotel. Pernottamento in hotel.

Giorno 08. 10/02/2014. Hue – Hoi An (B)
Dopo colazione all'hotel, partenza in direzione di Da Nang, passando per il famoso " colle delle nuvole" , che offre sulla sua cima uno stupendo panorama sul litorale. Arrivo a Hue e sistemazione all'hotel. Pomeriggio, visita Hoi An - la città iscritta al patrimonio mondiale dell'Umanità dall'Unesco. Visita del principali siti turistici come il ponte Giapponese, il tempio Cinese, la casa di Phung Hung, il mercato, il porto, la pagoda di Chuc Thanh - la più vecchia pagoda di Hoi An (1454) eretta da un monaco cinese. Pernottamento in hotel.


Giorno 09. 11/02/2014. Hoi An – Da Nang – Sai Gon (B)

Dopo la prima colazione, trasferimento senza guida, solo l'autista all'aeroporto di Da Nang per il volo verso Sai Gon. Arrivo e trasferimento all'hotel. Sistemazione all'hotel.
Nel pomeriggio visita della città: la vecchia zona coloniale, la cattedrale Notre- Dame ( costruita nel 1877), la posta centrale, il museo di residuo della guerra e il mercato di Ben Thanh. Pernottamento all'hotel a Sai Gon.


Giorno 10. 12/02/2014. Sai Gon – Ben Tre - Can Tho. (B,L)
Dopo la prima colazione, lasciamo la città vivace per partire sull'autovettura verso il delta Mekong - considerato la "risaia del Vietnam". Arrivo a molo di Hung Vuong (città di Ben Tre), imbarco e incrocio sul lungo fiume di Ben Tre - uno degli affluenti del fiume Mekong per scoprire stile della vità locale e delle loro attività quotidiane. Poi turisti avranno occasione di degustare il tè al miele in una fabbrica di miele locale e la varietà del cibo tropicale che sono i prodotti fatti da contadini locali.
Pranzo nella casa degli abitanti, poi trasferimento a Can Tho sull'autovettura. Arrivo a Can Tho e sistemazione all'hotel. Pernottamento in hotel.

Giorno 11. 13/02/2014. Can Tho - Chau Doc. (B)

Presto al mattino, in battello,  visita del  mercato galleggiante Cai Rang, la scena è magnifica: centinaie di sampani carichi di riso, frutta, prodotti artigianali si riuniscono per scambiare o vendere la loro merce. Scoperta la vita degli abianti, ci permettera un’approccio delle animate attività, Visita di un lussureggiante frutteto dove avremo l’occasione di degustare frutta fresca colta sul posto. Visita la casa antica di Binh Thuy. Lasciamo Can Tho e partenza per Chau Doc. Sistemazione all'hotel e partenza per una passeggiata in barca alla scoperta delle fattorie piscicole galleggianti dove sono allevati migliaia di pesci destinati all'esporto. Ritorna all'hotel e pernottamento in hotel.

Giorno 12. 14/02/2014. Chau Doc – Phnom Penh. (B)
Dopo colazione trasferimento all’imbarcadero per partire in battello, in direzione di Phnom Penh. All’arrivo alla frontiera, formalità di dogana. Continuazione della navigazione verso Phnom Penh, dove ci si arriva verso le 12. Accoglienza e trasferimento in albergo. Inizio delle visite della citta':  il Palazzo reale inclusa la Pagoda d'Argentoche fu costruita nel 1866 durante il protettorato francese del re Norodom, il Museo Nazionale, costruito dal Re Sisowath nel 1920,  la  pagoda di Wat Phnom, situato su un colle in posizione panoramica. Passeggiata al mercato Tuol Tumpoung (chiamato anche il mercato Russo), un luogo ideale per acquistare oggetti antichi, stoffe. Pernottamento in hotel.


Giorno 13. 15/02/2014. Phnom Penh – Siem Reap - Ruolos (B)
Mattino partenza senza guida in macchina verso Siem Reap. Arrivo a Siem Reap. Trasferimento all’hotel. Nel pomeriggio, visita i tempi del gruppo Roluos visita del sito archeologico di Hariharalaya, la città pre-Angkoriana che fu sede dei Re Khmer del IX secolo. In questo luogo, oggi noto come Rolous, possiamo ammirare templi edificati con tecniche più rudimentali e primitive rispetto ad Angkor, ma ugualmente cariche di fascino. Nel IX secolo l’arenaria non era ancora utilizzata e sia l’imponente tempio Preah Ko che il piccolo Lolei presentano torri interamente edificate in mattoni. L’attrazione maggiore di Rolous è però costituita dal mastodontico Bakong, un “tempio montagna” la cui ripida piramide a cinque gradoni si erge al centro di un largo canale che la circonda. Pernottamento in hotel.


Giorno 14. 16/02/2014. Siem Reap - Angkor Thom - Angkor Wat –Siem Reap. (B)

Mattino, visita di  Angkor Thom (La Gran Città). Dal portale del Sud, passeremo per il famoso Bayon del 12 & 13o secolo, dedicato al buddismo, composto di 54 maestose torri alle 216 facce di Avalokitesvara. Visita  dellaterrazza degli Elefanti, lunga 350m, dove si svolgevano le udienze reali e le cerimonie pubbliche; la terrazza del Re Lepproso, piattaforma del XII° S., con le  moltitudine ed ammirevoli figure scolpite di Apsara; Phimean Akas (il palazzo celeste), una piramide a tre livelli che rappresenta il monte Méru.  Nel pomeriggio, scoperta del meraviglioso tempio di Angkor Wat, iscritto al patrimonio mondiale dell'umanità dell’Unesco, con le sue torri slanciate ed i suoi bassorilievi straordinari. E’ uno dei più straordinari monumenti mai concepiti dall’essere umano, eretto al XIIo secolo (1112 – 1152) in onore di Vishnou. Pernottamento in  hotel.


Giorno 15. 17/02/2014. Siem Reap – Banteay Srei – Piccolo Circuito (B)
La mattina, visita di Banteay Srei (Cittadella delle Donne), consacrato a Civa, la cui architettura e le cui sculture di graniglia rosa presentano un’opera maestra dell’arte khmer.
Nel pomeriggio: visita sul « Piccolo Circuito » : Takeo, Ta Prohm, Banteay Kdei, Terrazza di Sras Srang, Prasat Kravan. Pernottamento all’hotel.

Giorno 16. 18/02/2014. Siem Reap – Sihanoukville (B)
La mattina libera fino al trasferimento all’aeroporto per il volo verso Sihanouk Ville

                                                   Fine dei nostri servizi

 

X

Buongiorno! Grazie per il tuo ritorno su questo sito. Non perdere codice voucher per ricevere una cena gratuita!

Fai clic su « MI PIACE » per riscattare il codice voucher

#